freddo..canzoni.. sconforti…

sveglia alle 7,30 (x me l’alba!)

un’ora in piedi al freddo della fermata…

solita musica del lettore…

in particolare: the nowhere man dei veils… adorabile…

mattina davanti a un pc… quasi dormivo…

a tenermi sveglia era solo il freddo del laboratorio

xkè contatti umani.. quasi nulli…

piccole distrazioni…

sottili e delicati rimproveri…

pensiero di sottofondo ke nn mi lascia mai…

aumento delle cose da fare e da sapere con relativo abbattimento…

incapacità di comunicazione lavorativa con le xsone…

ritorno al buio e nel traffico delle 18,30 sotto casa…

mezz’ora in giro x un parkeggio…

una canzone alla radio: somebody told me dei killers

un po’ di “decompressione”…

poi lo sconforto… la voglia di tornare a casa… di stendermi a letto…

becco “hey delilah..”… un pensiero… ed ecco ke appare!

con la coda dell’okkio vedo di sfuggita un parkeggio controsenso…

mi butto! è MIO!!

milletricamente parkeggiata… arrivo a casa…

divoro le orekkiette fatte in casa dalla nonna..

e… sarei andata volentieri a letto… ma sn di nuovo davanti un pc!

sto ancora all’inizio del travaglio della tesi… e sto già sulla buona strada dell’esaurimento!

 

…e questo freddo che si radica in me e nn mi abbandona mai!!!

freddo..canzoni.. sconforti…ultima modifica: 2007-11-13T20:20:00+01:00da es-senza83
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento