fine anno..

ehi…… leggi a bassa voce….. e immagina che ti bisbigli all’orecchio… inspiro.. bacino.. grazie di avermi incrociato… grazie delle parole, dei silenzi e della musica… grazie delle tue ore dedicate solo a me… grazie dell’affetto e del calore che, nonostante i mezzi, inspiegabilmente arrivano…   ti abbraccerei a lungo… es….

farfalla notturna

“non so. le cose più strane. ma non è paura, proprio paura… è un po’ diverso… la paura viene da fuori, questo io l’ho capito, tu sei lì e ti arriva addosso la paura, ci sei tu e c’è lei… è così… c’è lei e ci sono anch’io, e invece quel che succede a me è che d’improvviso io non … Continua a leggere

fraught

[…] il fiume aveva imparato in secoli di viaggi, lui, il grande saggio, l’unico a sapere la strada più bella e dolce e mite per arrivare al mare senza farsi male. […]   […] quanto sarebbe bello se, per ogni mare che ci aspetta, ci fosse un fiume, per noi. e qualcuno – un padre, un amore, qualcuno – capace … Continua a leggere

e va sempre lì..

4 lettere di calamita.. grige e arancioni.. sono sue.. mentre mie sono le paure.. ma più le apatie.. giorni tranquilli.. quasi sereni.. 10 parole disarmanti.. solo nere..tue fuoco spento forzatamente da acqua.. ma ancora c’è fumo intossicante.. 600 pagine di attesa.. verde rabbia… fotocopiata crisi.. 4 libri sul mio letto.. celesti carezze.. profumo di nuovo..   sssssshhhhhhhh…

impotenza

..e vorrei chiudermi nella mia stanza.. nel buio del mio universo.. respirare l’aria di origin of simmetry rimbombarmi nel torace.. e far piovere lacrime dal verde cielo dei miei occhi.. e riempire così il vuoto asfissiante della mia impotenza.. e invece resto qui.. sotto pesanti coperte che riscaldo.. in attesa dell’oblio del mio profondo sonno senza sogni..

e passerò..

silenziosa.. inconsistente.. finirò in ricordi sfumati di giorni infinitesimi di migliaia di giorni di esistenza.. sarò recondita.. una goccina in un mare sconfinato di emozioni.. una parola in un enorme libro di vita.. un assaggino tra enormi pranzi abbondanti.. il mio sapore sarà quasi certamente scordato.. come la mia pallida pelle.. e il mio profumo sarà donato a un vento che mi confonderà … Continua a leggere

legna bagnata..

..e il mio amore sarà come legna accesa in un camino d’inverno.. all’inizio divamperà!.. ma sarà affascinante e ipnotizzante.. poi diventerà brace.. rossa, arancione con tratti viola.. ardente.. qlk volta di certo capiterà che si coprirà di cenere.. ma sarà sempre almeno calda.. e basterà soffiarci su x rivedere i colori.. x far ritornare fiammette e fiamme.. emanerà sempre calore … Continua a leggere

vacanze..auguri e bacetti..

vacanze di natale..   mmm.. di solito nn sn le mie preferite.. mi scombussolano sempre.. i ritmi del quotidiano.. l’alimentazione.. il sonno.. le abitudini.. per non parlare delle serate passate a giocare a carte o a tombola!!.. si certo si sta con gli amici.. ma ore e ore… tutto ha un limite!! e le giornate in famiglia a strafocare??.. una … Continua a leggere