..avrò la forza?

ore 19 circa.. sole basso e accecante.. guido a memoria.. per sei anni ho percorso questa strada.. e questi sono gli ultimi giorni che lo farò ancora..

 

ultime sono anche le volte che attraverserò quei corridoi.. andrò in quel bar.. e incontrerò quelle persone.. salutarsi e dirsi “in bocca al lupo”.. ma stavolta non per un esame..

 

sono stanca.. ho poco tempo e tanto lavoro da fare.. sono in auto come tra poco presto ci sarò di rado..

 

e così me la godo fino in fondo.. la facoltà.. le persone.. la strada.. l’auto e.. e la musica..

metto una canzone.. questa:

 

ho ancora la forza che serve a camminare, picchiare ancora contro per non lasciarmi stare.. ho ancora quella forza che ti serve quando dici: “si comincia !”.. e ho ancora la forza di guardarmi attorno mischiando le parole con due pacchetti al giorno.. di farmi trovar lì da chi mi vuole sempre nella mia camicia… abito sempre qui da me, in questa stessa strada che non sai mai se c’è.. e al mondo sono andato, dal mondo son tornato sempre vivo… ho ancora la forza di starvi a raccontare le mie storie di sempre, di come posso amare, di tutti quegli sbagli che per un motivo o l’altro so rifare… e ho ancora la forza di chiedere anche scusa o di incazzarmi ancora con la coscienza offesa, di dirvi che comunque la mia parte ve la posso garantire… abito sempre qui da me, in questa stessa strada che non sai mai se c’è.. nel mondo sono andato, dal mondo son tornato sempre vivo… ho ancora la forza di non tirarmi indietro, di scegliermi la vita masticando ogni metro, di far la conta degli amici andati e dire: “ci vediam più tardi …”.. e ho ancora la forza di scegliere parole.. per gioco, per il gusto di potermi sfogare.. perché, che piaccia o no, è capitato che sia quello che so fare… abito sempre qui da me, in questa stessa strada che non sai mai se c’è col mondo sono andato e col mondo son tornato sempre vivo…

 

ora sugli occhi anche quell’acqua un po’ salata a non farmi vedere bene..

 

perchè prima me la dedico.. poi me la metto addosso.. e poi mi tocca lo stomaco e crea brividi.. il naso pizzica e gli occhi luccicano.. li vedo allo specchietto.. umidi e verdi..

 

questa è la mia canzone di adesso.. quella che mi accompagnerà in questo grande passaggio verso il nuovo e l’ignoto..

 

http://es-senza83.myblog.it/media/01/00/ff008a98a712b252cdd8385e4d756d16.mp3

..avrò la forza?ultima modifica: 2008-07-16T21:20:00+02:00da es-senza83
Reposta per primo quest’articolo

8 pensieri su “..avrò la forza?

  1. Sono contento che ti piaccia. Il libro, la storia sono molto belli proprio perchè ti fanno scoprire nuovi mondi, la lentezza è legata al racconto, in un certo senso deve essere così 🙂

    P.S.
    Quando si è giù di morale quello che non bisogna fare è proprio ascoltare Ligabue o Vasco Rossi! Hanno la capacità di deprimerti ancora di più!

  2. Vasco descrive le sensazioni provate per determinate cose e situazioni…magari se tu vieni lasciato da una ragazza ti metti a festeggiare però penso che le parole più adatte siano quelle di Canzone tanto per fare un esempio, se invece immagini una bella ragazza che ti piace forse rewind non è così malinconica.
    Le canzoni di Ligabue le conosco meno bene magari ha un’aria un po più malinconica di vasco ma non mi sembra che deprima più di tanto. Jack

Lascia un commento