lo sai che lei è immobile…

partita!.. si direi.. abbastanza partita!!

 

fino a qualche giorno fa mi ero ormai convinta che non dovevo più pensarci.. contenta che fosse accaduto ma ripronta ad andare avanti.. anche se poi a lavoro era un continuo chiamare con il suo nome.. anche se trovavo il suo nome scritto su una bottiglia di acqua minerale o sull’insegna di un negozio mentre alzavo distrattamente lo sguardo.. anche se in un negozio un po’ vuoto una mamma chiamava il figlio con quel nome e in tv.. una sera mentre cenavo di nuovo quel nome!! era diventato una persecuzione!!!

 

poi di nuovo la possibilità di rivederlo… (azz…!) il mio frenare le aspettative… un po’ di inevitabile ansia poco prima e… e poi neppure tanto il coraggio di guardarlo negli occhi.. poche parole e con un’immenso sforzo x nascondere l’imbarazzo.. e una voglia quasi incontenibile di ricevere un abbraccio… e coccole…. era questa la cosa più straziante…

 

oltre che non sapere se c’è già qlcna.. se c’era ed è stata superata o meno… il riuscire a convincermi che a uno così possa andar bene una come me… oppure non voler sapere nulla e “schiantarmici”.. senza pensare.. senza parlare…

fosse davvero così.. fosse davvero così semplice…

 

e poi prima di entrare dal portone.. occhi negli occhi.. sarà stato un secondo?! ..ma mi è rimasto impresso!!.. come anche ogni volta che la mia mano ha toccato o sfiorato la sua.. nel battere 5 prima di mangiare un ringo o nel passargli un bicchiere di plastica pieno d’acqua.. o mentre stavo inciampando e gli ho sfiorato un braccio…

 

e quindi sono partita.. decisamente… e non so che fare.. e che pensare.. da un lato mi ci vorrei “buttare” dall’altro lasciar correre gli eventi.. peccato che lui mi sa tanto di meteora… mi sento strozzare dal tempo.. io sono così lenta… e con così poco coraggio in queste cose… vorrei essere più spontanea.. più tranquilla.. più spensierata.. più provocante.. più irresistibile.. più sicura di me.. più forte e decisa.. e invece sguazzo nelle mie piccole ma tante paure.. regredisco.. mi faccio assalire dalla timidezza.. divento immobile…

 

http://es-senza83.myblog.it/media/01/00/1969974274.mp3

 

 

lo sai che lei è immobile.. è tutto ciò che so di lei.. e in fine senti che c’è.. ed ora scegli chi c’è in te.. lei che non è mai la verità.. è tutto ciò che ho di lei.. mi arrendo e sento che c’è.. in fondo è certo per me.. e comunque sia tu nei sensi e nell’immagine.. puoi convincermi tutto in fondo è così semplice ed inutile.. ora resterai immobile.. ed io sarò infallibile.. è tutto scelto per me.. in tutto quello che c’è in me.. e comunque sia tu nei sensi e nell’immagine.. puoi convincermi tutto in fondo è così semplice ed inutile…

 

 

lo sai che lei è immobile…ultima modifica: 2008-09-14T11:39:49+02:00da es-senza83
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “lo sai che lei è immobile…

  1. io kredo ke vada bene kosì, senza forzare nè reprimere, lasciando ke le kose vadano normali e spontanee….xkè sai, x quanto tu possa venire qui e fare ragionamenti su tt e il kontrario d tt, quando t ritrovi nella situazione, stai certa ke nn c pensi più d tanto e vivi ciò ke viene, lo prendi e lo vivi.

  2. a volte capita ke un pensiero ricorrente sia anke in una canzone, in un intero album, in un gruppo, e così oltre al danno la beffa di aver perso un rifugio
    nn ho ancora capito come si fugge da un’ossessione, anco meno ora ke ho xso mina e i verdena .. li adoravo!
    in bocca al lupo

Lascia un commento