tristi rime

capire che vuol dire..
per capire di che morte morire..

invece di restare sospesa.. un po’ accesa e..
e finire in fretta di brillare..
quindi fumare..

lento.. lento.. alzarsi e dissolversi..

“la questione è accorgersene”..
e piano andarsene..

perchè esserci senza contare..
non chiedere e solo dare..
per scelta non parlare..

è solo consumare..
me.. col tempo.. insieme..

e tu.. che mi usi.. intanto vivi..
ogni istante di gioia e di dolore..
mentre io resto nel mio indecifrabile torpore..

fingo il niente..
mi faccio sorridente..
quando dentro ti urlerei..
tutto quello che vorrei..
se solo fosse limpido e chiaro..
semplice e leggero..
se solo desse sollievo e fosse sincero..

finire devo..
le rime stentano..
e come il mio cuore arrancano..
loro le termino..
il mio lo stermino..

tristi rimeultima modifica: 2009-05-11T15:11:39+02:00da es-senza83
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento