disgusto

sono a casa.. Casa..
mangio e dormo fino a non poterne più.. fino alla nausea.. fino a stare male..

la pigrizia è tanta.. mi si avvinghia.. non mi molla.. sto gettando queste ferie.. lo so.. neppure così riesco a godermele.. maledetta me è il mio volere sempre più.. sempre oltre i limiti.. sempre..

è inutile.. non riesco.. non riesco a godere di nessun momento.. riesco solo a pensare al passato.. a quando stavo bene.. eppure non me ne accorgevo.. a pensare al futuro che non fa che spaventarmi.. restare.. cambiare.. diventare.. non diventare.. capire.. cosa e quanto volere.. perseguire.. lasciare.. morire..

 

oggi ho chiamato G. al cell.. siamo stati più di mezzora.. poi ho esaurito il credito..

ho letto i messaggi di un anno.. le persone che sono passate.. il tempo e le emozioni che mi hanno occupato.. è stato tutto perso o hanno avuto un senso?.. o mi hanno solo insegnato a sforzarmi di non illudermi più?.. a non sprecare più tempo ed energie per esseri di sesso maschile..

a volte ne ho così il disgusto.. e non solo per.. è in generale.. verso gli esseri umani tutti.. compresa me.. sempre quella sensazione di vomitare..

 

forse ho bisogno.. non lo so..

 

qui a casa mi sento tornare indietro di anni.. quando lasciavo scorrere le mie ore nel tempo perso.. stesa sul letto.. a guardare il soffitto.. (es-senza).. prendo un libro per compagnia.. qualche pagine e poi mi lascio rapire dal sonno.. mi sveglio e cerco il dolce.. nelle gocciole.. mangio anche se non ho fame.. anche se non ho voglia.. solo per riempire ciò che farebbe bene ad esser vuoto.. senza sofferenza..

scrivere.. vorrei di ogni istante.. arriccio la fronte e chiudo un po’ gli occhi.. come se non riuscissi a sostenere anche la vista durante quelle atroci fitte interiori.. scuoto la testa.. respiro e riapro gli occhi..

 

disprezzo..

disgustoultima modifica: 2009-09-16T22:05:00+02:00da es-senza83
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “disgusto

  1. Ti capisco,perchè è quello che stò passando io.Quando si stà male ci si rifugia troppo spesso nel passato,ma bisogna capire che la vita è guardare avanti e costruirsela giorno per giorno con persone nuove che entrano…Solo così si va a vanti,non bisogna soffermarsi troppo a rimuginare

Lascia un commento