lettera non inviata

12 dicembre 2009, sera

 

eccolo.. questa lettera è il mio regalo di natale per te..
ricordo ancora la telefonata di auguri che mi facesti l’anno scorso e come mi fece piacere.. così come ciò che ne seguì.. le tue attenzioni, i nostri discorsi, le tue carezze.. allora nn immaginavo che dopo un anno sarei arrivata qui..

ho imparato e capito tante cose in questo anno.. e molte le devo a te.. certo spesso sono stata male.. a tratti ti ho anche odiato e creduto egoista ed io mi sono sentita così piccola, ingenua e stupida.. però mi hai anche fatto sentire donna, anche solo qnd mi dicevi “sei una donna assurda”.. sei stata la prima persona con cui abbia fatto davvero l’amore.. la volta più bella è stata nel buio pesto e nel silezio più assoluto quella volta che c’era a*****.. sei anche la prima persona che ho sentito dormire e che con cui ho dormito.. con cui ho vissuto un risveglio.. con cui ho fatto l’alba..
credo sia questo che conserverò di te.. insieme alla canzone che in quel periodo mi teneva compagnia sui mezzi quando venivo e andavo via da te.. “senza fiato”.. (mi sentivo tanto riva..) oggi non posso ancora riascoltarla senza che mi esce una lacrimuccia.. e mi si forma un nodo allo stomaco.. ero così piccola..

posa queste parole nel libro che ti ho regalato e conserva il libro in un angoletto nascosto della tua casa.. non buttare il mio ricordo.. io non lo farò con il tuo..

ti voglio bene.. solo che devo volerne anche a me..

buone feste m****.. e dai un bacino ad a********a da parte mia..

lettera non inviataultima modifica: 2010-01-08T23:44:00+01:00da es-senza83
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento