provO almeno a respirare

“prova almeno a respirare, piano piano amore, non c’e’ niente da temere, è solo freddo amore e tu lasciati scaldare mentre il mondo cade… non ti accorgi che son io a farlo scivolare sotto i piedi e sotto il sole, tutto il resto muore senza neanche avere il tempo, il tempo di provare a far tornare indietro il sole senza più rancore mi ripeti è freddo amore e adesso ho le parole che vorrei poterti dire e vorrei poterti dire che sono stanco da morire e non voglio piu’ restare..”

 

ecco sono tornati.. e sono tornati proprio insieme alla mia scura amarezza.. in totale sintonia con il mio interiore.. quella batteria e quella chitarra elettrica.. mi danno così tanta emozione.. che scorro e scoppio con loro.. e sembra che mi basti solo lei.. ho perso il conto delle volte che la sto ascolando di seguito..

 

“io non so gridare, canto”

 

aiuto.. sono a “casa”.. e mi è tornato il  malessere e la tristezza e la voglia di ciò che non posso avere e la fatica di vivere..

 

colpa di D. che ha scombussolato quel piccolo equilibrio che stavo iniziando a costruirmi..

 

“sei stato improvviso, sconvolgente, incomprensibile, affascinante, sorprendente, premuroso, intenso, piacevole..fai venire una gran voglia di lasciarsi andare e perdersi.. e sei sempre più pericoloso..”

 

non mi aspettavo da me di poter stare in quel modo con un uomo e con un uomo sposato…

e nè mi aspettavo che quell’uomo fosse poi così “buono”.. (ma comunque impossibile..)

ho amato senza amare.. mi sono lasciata andare con controllo.. ed ora ho più paura di prima..

provO almeno a respirareultima modifica: 2010-11-28T11:01:00+01:00da es-senza83
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento