. . l i a

“Life’s too short to even care at all oh”

dice una canzone che ascolto ultimamente fino alla nausea..

poi continua.. è proprio la mia canzone..

e adoro quella parte solo musicale.. è così accordata con  il mio stato d’animo..

quel cattivo stato d’animo che ancora non mi lascia.. che torna.. torna sempre.. e sempre più spesso e sempre violento e mi devasta..

 

4 anni che vivo a roma.. lavoro e sono grande.. 28 anni che vivo.. e ancora non mi arrendo a questa sofferenza interiore eppure sono così totalmente arresa a questa vita che percepisco quasi sempre così pesante..

sembra che non imparo mai.. che 3 anni di psicoterapia non stiano servendo a niente..

sento ancora così forte quella perdita di lucidità che mi affoga in quel circolo vizioso da cui ho sempre più difficoltà a credere un giorno possa uscirne del tutto..

sempre drastica.. sempre smaniosa.. sempre pigra.. sempre viziata.. sempre accartocciata in me..

 

anni che descrivo questo maledetto stato d’animo.. anni che uso sempre le stesse parole.. qui..

di queste autotorture che mi infliggo stupidamente (respiro profondo.. alzo il volume.. chiudo gli occhi ed escludo il mondo di fuori..)….

 

perchè non mi basta mai quello che di buono ora vedo?

 

sempre in bilico.. e sull’orlo della follia… follia.. f o l . .  .   .    .

. . l i aultima modifica: 2012-03-31T16:33:57+02:00da es-senza83
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento