storia di un venerdì

e rieccomi qui, in piena abbuffata da star male..

ormai capita sempre più spesso.. forse da quando sono tornata a vivere sola e a lavoro ci sono un po’ di cambiamenti e la vita sentimentale va sempre peggio.. penso… penso tanto.. eppure stare in mezzo alla gente mi succhia energia e mi pesa.. adoro tornare a casa e trovarla vuota, adoro stare in silenzio o con la radio.. adoro dormire.. eppure poi mi punisco e mi torturo.. mangio da scoppiare..

la causa di tutto credo sempre sia la stessa.. sono testarda.. non mi accetto.. non ci riesco.. mi do la colpa di tutto.. mi sento incapace di tutto..

speravo che a qst età tutto sarebbe stato più.. più.. più “risolto”.. e invece pare che non cresco..

storia di un venerdìultima modifica: 2016-10-16T16:07:54+02:00da es-senza83
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento